/ Banche / AGCM, NULLA OSTA ALLA FUSIONE BPM-BP

AGCM, NULLA OSTA ALLA FUSIONE BPM-BP

Andrea Fiorini on 03/08/2016 - 00:36 in Banche, News
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha comunicato il 26 luglio l’avvenuto rilascio del nulla-osta antitrust alla fusione tra Banca Popolare di Milano (BPM) e Banco Popolare (BP), ai sensi dell’art. 16, comma 4, della Legge 10 ottobre 1990 n. 287. In particolare, l’AGCM ha “deliberato di non procedere all’avvio dell’istruttoria sull’operazione in questione, in quanto essa non dà luogo a costituzione o rafforzamento di posizione dominante, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza”. Lo fanno sapere le due banche coinvolte in un comunicato congiunto. A BPM fa capo Webank, canale per le attività bancarie e di trading del gruppo. Il comunicato è disponibile sul sito BPM.
0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.