/ Arte figurativa / FONDAZIONE CREDITO BERGAMASCO, OMAGGIO AL PITTORE MARIO CORNALI

FONDAZIONE CREDITO BERGAMASCO, OMAGGIO AL PITTORE MARIO CORNALI

Andrea Fiorini on 24/01/2020 - 13:33 in Arte figurativa, Esposizioni, Finanza-Cultura-no-slider, Fondazione, Italia, Persone

Mario Cornali è stato un pittore e un artista profondamente legato alla sua terra, Bergamo, ed è per questo che proprio la sua città gli offre un ulteriore segno di stima e di riconoscenza attraverso l’esposizione di alcune tra le sue opere più importanti. Dal 24 gennaio al 7 febbraio, infatti, la Fondazione Credito Bergamasco espone i capolavori dell’artista – di cui due appena donate dagli eredi – nel Salone principale di Palazzo Creberg, in largo Porta Nuova 2, negli orari di apertura della Filiale (8.20-13.20 e 14.30-15.30). Ingresso libero e distribuzione gratuita del catalogo della mostra. Cornali, morto nel 2011, era noto per le sue opere su tela ma, soprattutto, per gli affreschi e per le rappresentazioni di carattere religioso. La sua lo ha fatto definire dai critici uno “cézanniano”, con riferimento all’ispirazione tratta dalle opera del grande pittore francese postimpressionista Paul Cézanne, ma senza esimersi da sortite in direzione di un più marcato costruttivismo.

LA FONDAZIONE

Attiva da molti anni nell’area orobica, la Fondazione Credito Bergamasco (legata al gruppo Banca BPM) è attiva nella valorizzazione del patrimonio culturale locale sia attraverso mostre ed esposizioni all’interno del palazzo in cui ha sede, sia attraverso restauri e recuperi di opere d’arte (es. importanti opere del Tiepolo, di Jacopo Palma il Giovane e di Lorenzo Lotto) e beni culturali. Promuove inoltre mostre itineranti presso musei, centri culturali ed aree espositive esterne, collaborando e supportando infatti il Museo e Tesoro della Cattedrale, il Museo d’Arte e Cultura Sacra (MACS) di  Romano di Lombardia (Bergamo), l’Accademia Carrara ed altri.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.