/ News / FOREX, DUKASCOPY RIDUCE LA LEVA SULLA CORONA DANESE

FOREX, DUKASCOPY RIDUCE LA LEVA SULLA CORONA DANESE

Vincenzo Quarta on 16/02/2015 - 08:21 in News

Dukascopy, broker online su CFD e Forex, ha rivisto la propria politica di leva sui cross euro/corona danese e dollaro/corona danese, riducendo la leva massima a 1:10. La decisione è stata presa a causa “della possibilità di  ricalibratura del trading range di eur/dkk che può portare a notevoli differenze di prezzo e causare saldi negativi sui conti dei clienti“, si legge in una nota dell’intermediario svizzero. La corona danese è agganciata all’euro dal 1999 in virtù di un “peg“, un tasso di cambio prestabilito, pari a 7,46 con un’oscillazione massima del 2,25%. Il timore, alla luce di quanto accaduto sul franco svizzero, è proprio quello che la Banca centrale danese possa non garantire un tasso di cambio fisso nei confronti della moneta unica. Lo scorso 15 gennaio, infatti, la Banca Nazionale Svizzera ha annunciato di voler abbandonare il tetto di 1,20 nei confronti dell’euro. Una decisione che ha avuto un impatto violento sui mercati finanziari di tutto il mondo. L’obiettivo di Dukascopy, pertanto, è quello di scongiurare un altro episodio di estrema volatilità che potrebbe derivare da un’azione improvvisa della Danmarks Nationalbank.

Comments are disabled

Comments are closed.