/ News / FOREX, FXCM E ACTIVTRADES VITTIME DEGLI HACKER

FOREX, FXCM E ACTIVTRADES VITTIME DEGLI HACKER

Vincenzo Quarta on 28/10/2015 - 12:11 in News

FXCM e ActivTrades, entrambi broker online su CFD e Forex, sono stati vittime, rispettivamente, di un attacco informatico. Il primo caso, quello che ha coinvolto FXCM, ha provocato un “piccolo numero” di bonifici non autorizzati dai conti dei clienti. Il broker con quartier generale a New York ha dichiarato che tutti i fondi sono stati restituiti ed è stata aperta un’indagine interna, con l’aiuto di una società di sicurezza informatica, per determinare l’entità dell’incidente, insieme a quella dell’FBI alla quale è stato immediatamente denunciato l’accaduto. FXCM ha detto di aver ricevuto una email da un utente che sosteneva di aver avuto accesso alle informazioni dei clienti. Dopo l’attacco, FXCM ha consigliato a tutti i clienti di reimpostare le proprie password e di continuare l’attività e la gestione dei conti normalmente. I clienti di ActivTrades, invece, hanno ricevuto una email dalla società che li informava di essere stata vittima di un attacco e che, pertanto, alcuni dati personali potrebbero essere stati violati da un cybercriminale compresi nomi, indirizzi email e numeri di conti trading. Tuttavia, la società ha dichiarato che né password né informazioni finanziarie sono state violate. “Abbiamo identificato questa minaccia verso la fine della scorsa settimana e la situazione è stata rapidamente messa sotto controllo” ha scritto il broker nella email ai trader. ActivTrades, al fine di “ridurre” i disagi causati ai propri clienti, ha offerto loro una speciale promozione: 0,1 pip di spread su tutte le coppie di valute disponibili in piattaforma.

Comments are disabled

Comments are closed.