/ Approfondimenti / IEX, LA NUOVA BORSA USA PER IL TRADING ONLINE LENTO

IEX, LA NUOVA BORSA USA PER IL TRADING ONLINE LENTO

Brad Katsuyama, chief executive officer di Iex, The Investor Eschange
Vincenzo Quarta on 24/08/2016 - 09:20 in Approfondimenti

È stata inaugurata negli Stati Uniti, Iex, The Investor Exchange, la nuova Borsa dove i trade sono ritardati volontariamente per impedire l’high frequency trading. Sulla piattaforma telematica di Iex, infatti, si trovano dei piccoli ostacoli, o “speed bump”, in grado di rallentare il segnale fino a 350 milionesimi di secondo impedendo, pertanto, le operazioni di trading ad alta frequenza. Attualmente sono solo due le azioni negoziabili su Iex, ovvero Vonage e Windstream, altre saranno aggiunte nel corso della settimana (tra cui Vale, VirnetX, Viavi, VimpelCom, Valley National Bancorp, Xoma e Ziopharm) per poi entrare a pieno regime a settembre. Il numero di titoli scambiabili su Iex resterà, comunque, limitato rispetto ad una piazza finanziaria tradizionale. La borsa alternativa, guidata da Brad Katsuyama, ex di Royal Bank of Canada, ha ricevuto l’approvazione dalla Sec, Securities and Exchange Commission, autorità statunitense di vigilanza dei mercati finanziari.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.