/ Arte figurativa / INTESA, LA QUARTA GALLERIA D’ITALIA SARÀ A TORINO

INTESA, LA QUARTA GALLERIA D’ITALIA SARÀ A TORINO

Palazzo Turinetti a Torino, sede di Intesa Sanpaolo e della futura quarta Galleria d'Italia
Andrea Fiorini on 14/01/2020 - 15:02 in Arte figurativa, Articoli, Banche, Eventi, Finanza-Cultura, Iniziative, Italia, Presentazioni

Intesa Sanapaolo ha presentato a Torino il progetto per la realizzazione della nuova Galleria d’Italia, che troverà posto all’interno di Palazzo Turinetti, in piazza San Carlo 81, attuale sede legale del grande gruppo bancario. Si tratta del quarto prestigioso spazio espositivo e culturale attivato da Intesa nell’ambito di un programma pluridecennale di valorizzazione del proprio patrimonio artistico e immobiliare e di supporto alla diffusione della cultura in Italia. Gli altri tre spazi-musei sono a Milano, in piazza della Scala (nel palazzo già sede dalla Banca Commerciale Italiana), a Napoli, presso Palazzo Zevallos Stigliano, in via Toledo, e a Vicenza, presso Palazzo Leoni Montanari, in Contrà Santa Corona.
La Galleria d’Italia del capoluogo piemontese ospiterà in prevalenza collezioni, archivi e mostre fotografiche; tra questi, l’archivio Plubifoto, composto da oltre 7 milioni di scatti realizzati tra gli Anni ’30 e gli Anni ’90 del XX secolo.
I lavori di adeguamento di Palazzo Turinetti, che saranno in particolare focalizzati sui sotterranei e sul rifacimento della scala d’accesso, saranno avviati nei prossimi mesi su progetto dell’architetto Michele De Lucchi, e si prolungheranno per alcuni anni.

GLI EVENTI DI MILANO, NAPOLI E  VICENZA

Attualmente le tre sedi attive delle Gallerie d’Italia ospitano mostre di grande valore artistico, sia per gli artisti coinvolti sia per un’attenta progettazione museale che ha scelti di non presentare opere di singoli artisti ma di realizzare dei “ring” ideali su cui mettere a confronto artisti legati da affinità, diversità o rivalità che ne sono state parte in qualche modo dei rispettivi percorsi creativi. A Milano è di scena la grande scultura del XVIII secolo (fino al 15 marzo) con opere, calchi e ritratti di Antonio Canova e Bertel Thorvaldsen, a Napoli si sfidano Caravaggio e Jean-Jaques David (fino al 19 aprile), mentre a Vicenza il match è a tre, tra i grandi pittori di orgine russa (ma fortemente influenzati dalla cultura francese) Vasilii Kandinskij, Natalj’ia Gončarova, e Marc Chagall, attivi a cavallo tra Ottovento e Novecento. Tutte le informazioni per visitare le mostre e per seguire i calendari di Gallerie d’Italia sono sul sito Gallerie d’Italia.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.