/ Rubriche / JIFFY, PER TRASFERIRE DENARO IN STILE WHATSAPP

JIFFY, PER TRASFERIRE DENARO IN STILE WHATSAPP

Vincenzo Quarta on 31/10/2014 - 11:50 in Rubriche, Soldi sul filo

Si chiama “Jiffy”, letteralmente “attimo”, ed è il nuovo servizio per inviare e ricevere denaro tramite smartphone sviluppato da SIA, azienda italiana che si occupa della realizzazione di sistemi tecnologici per istituti finanziari, imprese e pubbliche amministrazioni. Per utilizzare Jiffy è necessario fornire alla propria banca, che deve essere tra quelle aderenti al servizio, il numero di cellulare da utilizzare per ricevere/inviare denaro e che verrà associato al numero di conto corrente. Successivamente si scarica l’applicazione e ci si identifica con le proprie credenziali. A questo punto il funzionamento è simile a un servizio di messaggistica istantanea, come WhatsApp: si seleziona dalla rubrica personale il destinatario (quelli abilitati saranno riconoscibili da un’icona), si inserisce l’importo, eventualmente la causale e cliccando si completa l’operazione. La disponibilità delle somme è immediata grazie all’accredito e all’addebito che avvengono sul conto corrente con un bonifico in real time. UBI Banca è stata la prima, in Italia, a lanciare il servizio di trasferimento fondi via smartphone, in partnership con SIA: il servizio si chiamerà UBI Pay e arriverà nei prossimi mesi una volta completata la fase di test, partita lo scorso luglio, nella città di Bergamo.

Comments are disabled

Comments are closed.