/ Apertura / Nasce Biogas Senza Pensieri

Nasce Biogas Senza Pensieri

Giampiero Moncada on 30/06/2021 - 09:20 in Apertura, Articoli, Italia, Società hi-tech

Per migliorare l’efficienza degli operatori, delle macchine e dei processi ed evitare perdite economiche

Gestire il proprio impianto energetico senza la paura di blocchi improvvisi, e senza dover sborsare delle cifre esorbitanti per assicurarsi un ricambio introvabile. E’ la nuova iniziativa messa a punto da RGS per gli imprenditori agricoli italiani con l’innovativo pacchetto di servizi “Biogas Senza Pensieri”. Il nuovo servizio riunisce i già collaudati prodotti “Biogas Prime”, “SOS Cogenerazione” e “Biogas Manager Training”, risolvendo così l’annoso problema del fermo impianto che per gli agricoltori comporta una perdita economica ingente.

“Gli impianti di biogas – osserva Remus Gaita, esperto di manutenzione e Presidente di RGS – trasformano i liquami prodotti dagli animali e altre materie di origine naturale in gas, e quindi in energia elettrica e termica che spesso alimenta tutta l’azienda. Si tratta di impianti altamente sofisticati, che necessitano quindi di una manutenzione adeguata. Altrimenti, c’è il rischio che la tecnologia si trasformi in un ostacolo, e complichi la vita invece di semplificarla”.

Ciascun impianto si serve di tecnologie differenti, ma questo vuol dire anche che quando un componente si guasta, non sempre sia facile reperire il pezzo di ricambio. La necessità di rimettere l’impianto in funzione quanto prima, poi, può spingere l’agricoltore ad acquistare il primo ricambio che trova, anche se il prezzo non è affatto conveniente. Per questo RGS ha messo a punto il servizio “Biogas Prime”: si tratta di un sistema di rifornimento che consente a più impianti di condividere lo stesso parco ricambi, di modo che i partecipanti, in esclusiva, abbiano la certezza di poter disporre immediatamente di tutti i componenti di cui potrebbero aver bisogno. Con l’ulteriore vantaggio che i ricambi vengono pagati solo se vengono utilizzati.

Per rendere il servizio ancora più efficiente, l’azienda piacentina effettua un protocollo di screening per ogni singolo impianto – ovvero un censimento di tutte le apparecchiature che lo compongono e i relativi processi – e crea un database tecnico con le procedure di esecuzione dei relativi piani di manutenzione. In questo modo è in grado di prevedere quali interventi saranno necessari e a quali scadenze. E oltretutto riesce a migliorare l’efficienza delle persone, delle macchine e dei processi, rendendo l’intero sistema più efficiente.

Il servizio “SOS Cogenerazione” è stato pensato per evitare che gli agricoltori perdano tempo e denaro quando l’impianto è fermo per effettuare un ampio intervento di revisione. In sostanza, RGS fornisce all’agricoltore un vero e proprio impianto muletto, un’intera sezione di cogenerazione trasportabile che continuerà a produrre energia elettrica e termica per tutta la durata della revisione. In questo modo l’azienda piacentina non solo elimina completamente i periodi di fermo tecnico, ma può gestire con tranquillità qualsiasi imprevisto che si può verificare durante un intervento per sua natura complesso. Tutti questi servizi vengono ulteriormente valorizzati e mantenuti nel tempo attraverso il servizio costante di formazione “Biogas Manager Training” con quale RGS eroga formazione altamente specializzata ai tecnici e agli operatori delle aziende clienti. Perché anche questo contribuisce a rendere la  gestione di un impianto Senza Pensieri.

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.