/ News / VIVERE DI TRADING, L’ESPERIMENTO DI STEFANO FANTON

VIVERE DI TRADING, L’ESPERIMENTO DI STEFANO FANTON

Stefano Fanton, trader, formatore e scrittore
Vincenzo Quarta on 21/03/2016 - 09:19 in News, Relatore

Vivere di trading è possibile? Senza dubbio è l’obiettivo cui molti trader, neofiti e non, aspirano: il miraggio di guadagni illimitati, della possibilità di gestire il proprio tempo in totale autonomia e di svolgere un’attività da qualsiasi parte del mondo affascina chiunque. Per rispondere a questa domanda Stefano Fanton, trader, formatore e scrittore, sta conducendo un ‘esperimento’: ha aperto un conto con denaro reale da 3.800 euro, limitando la sua operatività sui mini futures (in particolare Mini FTSE Mib) e certificati a leva cercando, con poche operazioni intraday, di costruire uno stipendio mensile. Dal 9 febbraio (data di apertura del conto) al 29 ha prodotto un profitto di 1.706,44 euro (al netto di capital gain e commissioni) mentre nel solo mese di marzo l’esperimento ha prodotto un profitto di circa 1.700 euro netti. Su un totale di 21 giornate in cui Stefano Fanton ha operato 3 sono state chiuse in perdite, le altre in profitto: queste ultime composte da diverse operazione con piccole performance positive. Sebbene questo esperimento stia dimostrando che è possibile garantirsi uno stipendio con il trading, con performance costanti e con piccoli capitali di partenza, non bisogna dimenticare che è condotto da un trader professionista, con decenni di esperienza alle spalle. Tuttavia, con il giusto approccio, tanto studio, applicazione e dedizione non è escluso che si possa riuscire, finalmente, a vivere di trading. Il test proseguirà fino al prossimo 15 aprile, giorno dell’evento “Vivere di Trading, i trader si raccontano”, organizzato da Unicredit a Verona. Per il suo esperimento Stefano Fanton sta utilizzando il broker Directa e Visual Trader, il software di analisi tecnica di Traderlink, dove visualizza i grafici candlestick a 1 minuto, 5 minuti, 1 ora, giornaliero, settimanale, book e ticker.

Comments are disabled

Comments are closed.